Il vostro numero di conto cliente non è più attivo.

Il numero di conto cliente selezionato non è più attivo. Per poter accedere allo Shop attivare uno dei numeri di conto cliente elencati.

Selezione numero di clienti attivi

    Nessun numero di conto cliente disponibile

    Il numero di conto cliente non è più attivo. Per favore rivolgersi all'amministratore oppure alla vostra Filiale EM.

    ×

    Codice Condotta Fornitore

    Versione marzo 2021

    Impegno e Responsabilità sociale

    Il Gruppo Rexel e i suoi 24.000 dipendenti si impegnano ogni giorno a coniugare performance, conformità e responsabilità sociale. Come firmataria del Global Compact delle Nazioni Unite, Rexel si impegna a promuovere, in tutti gli ambiti della “catena dei valori”, le migliori condizioni di lavoro e il rispetto per l’ambiente promuovendo una realtà aziendale etica e socialmente responsabile.

    La funzione Acquisti di Rexel svolge un ruolo importante nella strategia di sviluppo sostenibile del Gruppo e contribuisce positivamente alla performance economica, sociale, ambientale e societaria di tutti i suoi partner. Come leader di mercato della distribuzione elettrica, l’obiettivo di Rexel è di garantire che i materiali e le soluzioni che offre ai clienti siano adeguati agli elevati standard di conformità e responsabilità sociale promossa dal Gruppo.

    Il Codice Condotta Fornitore è il documento con Il quale Rexel invita i propri fornitori e le rispettive filiere (prestatori di servizi, appaltatori e sub appaltatori) a condividere lo stesso impegno. Rexel e i suoi dipendenti si impegnano a rispettare i principi contenuti nel Codice di Condotta.

    Il Codice di Condotta è pertanto il documento ufficiale per i contratti con tutti i Fornitori Rexel, che sono tenuti a rispettare le normative ed i regolamenti applicabili nel paese di competenza nonchè tutti gli obblighi ed i regolamenti contenuti nel Codice.

    L’impegno costante dei dipendenti del Gruppo e dei suoi partner commerciali per il rispetto delle condizioni del Codice di Condotta contribuirà ad accrescere e rafforzare i rapporti di fiducia tra Rexel e i suoi partner, in particolare con i fornitori ed i clienti.

    Creare relazioni commerciali etiche e socialmente responsabili con i Fornitori

    Rexel condivide con tutti i suoi partner commerciali una grande responsabilità per lo sviluppo sostenibile del settore elettrico. Il Gruppo richiede ai suoi fornitori, prestatori di servizi, appaltatori e subappaltatori (i “Fornitori”) di rispettare i principi del presente Codice di Condotta. Il Codice formalizza gli impegni che Rexel si aspetta dai suoi Fornitori in termini di etica, di rispetto dei diritti umani, di tutela dei diritti dei dipendenti, di rispetto dell’ambiente e di rispetto delle normative e dei regolamenti applicabili.

    Aderendo al presente Codice, il Fornitore si impegna a rispettare e ad attuare, e a far rispettare alla propria filiiera di fornitori, tutti i principi in esso enunciati, conformemente ai loro impegni contrattuali, e a rispettare tutte le leggi e i regolamenti applicabili.

    In caso di mancato rispetto delle disposizioni del Codice, il rapporto commerciale con il Fornitore potrà essere rivisto e potranno essere adottate misure correttive, nel rispetto delle disposizioni contenute nei contratti in essere tra le parti.

    Rexel si impegna a rispettare e mettere in pratica tutti I principi enunciati nel Codice e a garantirne il rispetto e l’attuazione da parte dei propri fornitori, subappaltatori e prestatori di servizi, nonché a rispettare tutte le leggi e i regolamenti applicabili (1).

    Il Gruppo Rexel cosidera la conformità, l’etica e l’ impegno socialmente responsabile come elementi fondamentali della sua crescita e mette in pratica questi principi ogni giorno nelle sue attività commerciali.

    Tale impegno è riconosciuto da numerose organizzazioni indipendenti.

    Operando ogni giorno in un contesto commerciale etico e responsabilie, in particolare attraverso la sua Guida Etica e la sua Carta di Impegno per l’Ambiente, il Gruppo Rexel desidera sostenere i suoi Fornitori, quando possibile, in un processo di miglioramento continuo della loro performance di sviluppo sostenibile.

    In conseguenza di ciò, nel 2013, Rexel ha deciso di valutare le performance di sviluppo sostenibile dei suoi fornitori utilizzando la piattaforma EcoVadis e realizzando degli audit mirati. Alla fine del 2020 sono stati valutati più di 170 fornitori, rappresentanti il 60% degli acquisti diretti del Gruppo.

    (1) Vedi la sezione “Impegno Rexel”.

    Diritti Umani

    1. Lavoro minorile
    Il Fornitore si impegna a non impiegare persone che non abbiano raggiunto l’età minima legale per l’ammissione al lavoro nel paese in cui opera, in conformità con la Convenzione sui diritti dell’infanzia (articolo 32). L’età minima deve essere conforme ai principi definiti dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL).

    2. Lavoro forzato
    Il Fornitore si impegna a non utilizzare il lavoro forzato o obbligatorio, come definito nelle convenzioni dell’OIL, vale a dire qualsiasi lavoro o servizio richiesto a qualsiasi individuo sotto la minaccia di qualsiasi sanzione e per il quale l’individuo non si sia offerto volontariamente.Il Fornitore deve rispettare la legislazione locale in materia di lotta contro ogni forma moderna di schiavitù lavorativa.

    3. Discriminazione
    Il Fornitore si impegna a non esercitare alcuna distinzione, esclusione o preferenza basata su colore, sesso, religione, opinione politica, discendenza o origine sociale che abbia l’effetto di impedire o alterare l’uguaglianza di opportunità o di trattamento nel lavoro o nell’occupazione.
    Il Fornitore rispetterà la legislazione locale relativa all’impiego di persone con disabilità ed alla lotta contro ogni forma di discriminazione.

    Condizioni lavorative

    1. Salute e sicurezza sul lavoro
    Il Fornitore si impegna a proteggere la salute, la sicurezza e il benessere dei suoi dipendenti, fornitori di servizi, subappaltatori, visitatori e qualsiasi persona che possa essere interessata dalle sue attività. A tal fine, i rischi per la salute e la sicurezza sono identificati e valutati regolarmente. Vengono messe in atto tutte le misure preventive e protettive.

    2. Abusi e molestie
    Il Fornitore si impegna a non sottoporre i suoi dipendenti a sanzioni fisiche o a molestie o abusi di natura fisica, sessuale, psicologica o verbale.

    3. Orario di lavoro e retribuzione
    Il Fornitore deve rispettare la legislazione locale sull’orario di lavoro, compresi gli straordinari, secondo la normativa del paese di appartenenza. In assenza di normative nazionali, si applicano gli standard dell’ILO.
    Il Fornitore deve rispettare la legislazione locale in materia di salari minimi, benefit e pagamento degli straordinari. Si impegna a pagare regolarmente il salario ai dipendenti e ad informarli chiaramente sulle loro condizioni di retribuzione.

    4. Libertà di Associazione
    Il Fornitore rispetta i diritti dei lavoratori alla libertà di associazione e alla contrattazione collettiva. I lavoratori sono liberi di aderire o meno a qualsiasi associazione di loro scelta.

    Ambiente

    1. Protezione ambientale
    Il Fornitore si impegna a implementare un adeguato sistema di gestione ambientale per identificare, valutare, prevenire e ridurre gli impatti ambientali negativi delle sue attività e prodotti. Controlla il consumo di energia, acqua e materie prime al fine di ottimizzare l’uso sostenibile delle risorse nelle sue attività.
    Il Fornitore si impegna a rispettare tutte le leggi e i regolamenti applicabili in materia di protezione ambientale.

    2. Cambiamenti climatici
    Al fine di ridurre il proprio impatto sul cambiamento climatico, il Fornitore valuterà e pubblicherà annualmente le proprie emissioni di gas a effetto serra (degli ambiti 1 e 2) e le principali categorie di emissione dell’ambito 3 in conformità alla norma ISO 14069.
    Rexel incoraggia il Fornitore ad adottare obiettivi chiari e quantificabili di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra in conformità con gli accordi di Parigi e in particolare aderendo all’iniziativa “Science Base Targets”.

    Etica e Conformità

    1. Corruzione
    Il Fornitore svolge le proprie attività con integrità e imparzialità ed in conformità con le leggi e i regolamenti anticorruzione applicabili, rifiutando qualsiasi forma di corruzione nella conduzione del suo business. In particolare, la negoziazione e l’esecuzione dei contratti non devono dar luogo a comportamenti o atti che possano essere qualificati come corruzione, traffico di influenze illecite o reati simili, ai sensi della normativa applicabile nel paese di riferimento.
    Per tutte le definizioni, il Fornitore è invitato a leggere il codice di Condotta e anticorruzione di Rexel raggiungibile al seguente link
    https://ethique.rexel.com/it/codice-dicondotta-anticorruzione.

    2. Omaggi e Inviti
    Il Fornitore deve astenersi dall’offrire, sollecitare o accettare, direttamente o indirettamente, qualsiasi omaggio, invito o qualsiasi altro beneficio che possa influenzare o essere percepito come tale da condizionare una relazione commerciale.
    Omaggi ed inviti che possono essere considerati accettabili devono avere un valore nominale quantificabile e non devono essere di natura tale da influenzare il giudizio della persona che li riceve.

    3. Conflitto di Interessi
    Le situazioni che possono presentare un rischio di interferenza reale o apparente tra l’interesse personale di un dipendente o dei suoi parenti stretti e gli interessi del Gruppo sono vietate. La sola apparenza di un conflitto d’interessi è considerata inaccettabile.
    Il Fornitore si impegna ad informare Rexel di qualsiasi situazione in cui potrebbe emergere un conflitto d’interessi reale o potenziale con i dipendenti del Gruppo o con i loro parenti stretti, affinché le circostanze siano debitamente analizzate caso per caso.
    In questo caso i referenti di Rexel da contattare sono la persona di riferimento del Fornitore all’interno di Rexel e almeno una delle seguenti figure: il corrispondente etico Rexel o il responsabile etica e conformità del Gruppo Rexel.

    4. Concorrenza e Antitrust
    Il Fornitore si impegna a svolgere le sue attività nel rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili in materia di concorrenza e antitrust. Il Fornitore si impegna a promuovere e preservare una concorrenza leale ed efficace. In particolare, il Fornitore si impegna a non sollecitare né trasferire alcuna informazione la cui comunicazione costituirebbe una violazione della legge sulla concorrenza.

    5. Duty of Care
    Il Fornitore si impegna a selezionare a sua volta fornitori, prestatori di servizi, appaltatori e subappaltatori che soddisfino il suo stesso livello di requisiti per quanto riguarda il rispetto dell’etica, dei diritti umani, delle libertà fondamentali, della salute e della sicurezza delle persone e dell’ambiente in tutti i paesi in cui operano.

    6. Insider trading
    Il Fornitore e i suoi collaboratori si impegnano a non divulgare né utilizzare, direttamente o indirettamente, informazioni suscettibili di impatto sul prezzo delle azioni di Rexel SA.
    Il Fornitore e i suoi collaboratori rispettano la legislazione applicabile in materia di insider trading. Si astengono dal divulgare o utilizzare la documentazione e le informazioni riservate ottenute nell’ambito del business con Rexel come base per le transazioni o per consentire a terzi di negoziare le azioni di Rexel SA o gli strumenti finanziari ad esse collegati.

    7. Controllo delle Esportazioni e delle Importazioni
    Il Fornitore si impegna a mettere in atto pratiche commerciali conformi alle leggi e ai regolamenti applicabili alle esportazioni e alle importazioni e si impegna a fornire tutte le informazioni relative ai beni e ai servizi forniti, in particolare al fine di ottenere licenze o accordi di esportazione o importazione, ove necessarie.

    8. Privacy e protezione dei dati
    Il Fornitore si impegna ad un uso responsabile e ragionevole dei dati trattati e garantisce la corretta gestione delle informazioni sensibili, comprese le informazioni riservate ed esclusive e i dati personali. Le informazioni non possono essere utilizzate per scopi diversi da quelli per cui sono state fornite. Il Fornitore deve proteggere tutte le informazioni riservate o esclusive, compresi i dati personali, contro l’accesso non autorizzato, la distruzione, l’uso improprio, l’alterazione e la divulgazione, per mezzo di adeguate procedure di sicurezza fisiche ed elettroniche. In caso di attacco informatico, il Fornitore dovrà informare immediatamente Rexel.
    Il Fornitore è tenuto a rispettare la legislazione applicabile in materia di protezione dei dati e della privacy (GDPR).

    9. Whistleblowing
    Rexel incoraggia il Fornitore a mettere in atto un processo chiaro che permetta ai suoi dipendenti, fornitori, prestatori di servizi, appaltatori, subappaltatori e a qualsiasi altra persona, di esprimere dubbi o preoccupazioni, in particolare in termini di etica, senza pregiudizio per la persona che effettua la segnalazione.

    Prodotti: conformità alla normativa

    1. Rischi per la salute, la sicurezza e l’ambiente legati ai prodotti
    Il Fornitore include criteri ambientali, di salute e sicurezza nell’acquisto di prodotti e servizi, nella progettazione, nella produzione e nella realizzazione dei propri prodotti e servizi per ridurre il loro impatto in queste aree durante tutto il loro ciclo di vita, mantenendone e/o migliorandone la qualità.
    Il Fornitore si impegna ad informare Rexel della presenza nei prodotti forniti di sostanze chimiche pericolose che possano essere rilasciate durante il ciclo di vita dei prodotti e a non fornire a Rexel alcun prodotto che possa contenere sostanze vietate dalle leggi applicabili nel paese o nei paesi di destinazione del prodotto stesso.
    In particolare, il Fornitore rispetta in Europa il regolamento n. 1907/2006/CE, noto come regolamento “REACH”, modificato nel 2018 dal regolamento n. 2018/675/UE, e la direttiva 2017/2102/UE che modifica la direttiva 2011/65/UE, nota come direttiva “RoHS”.

    2. Conflict minerals
    Il Fornitore deve rispettare le leggi e i regolamenti applicabili in materia di Minerali di Conflitto, compresi stagno, tungsteno, tantalio e oro. Inoltre, il Fornitore implementa un sistema di gestione per garantire che lo stagno, il tungsteno, il tantalio e l’oro contenuti nei prodotti che produce o fornisce non finanzino o beneficino direttamente o indirettamente gruppi armati che commettono gravi violazioni dei diritti umani.
    In particolare, il Fornitore rispetta in Europa il Regolamento n° 2017/821 relativo ai minerali di conflitto e negli Stati Uniti la Sezione 1502 del Frank Dodd Act.

    3. Lotta contro l’obsolescenza pianificata
    Il Fornitore si impegna a promuovere pratiche di ecodesign e a combattere l’obsolescenza pianificata. L’obsolescenza pianificata si riferisce all’insieme di tecniche con cui un produttore mira a ridurre deliberatamente la durata di vita di un prodotto al fine di aumentarne il tasso di sostituzione.

    Valutazione dei Fornitori

    Il Fornitore si impegna a collaborare con il Gruppo Rexel per applicare nel modo più efficace possibile il Codice di Condotta. In particolare, si impegna a far valutare o verificare il proprio stato, rispetto a questi principi, dal Gruppo o da organizzazioni terze incaricate a tal fine.
    Nel caso in cui, a causa di circostanze particolari, il Fornitore non sia in grado di conformarsi ad alcuni principi del Codice, dovrà informare immediatamente il referente Rexel interessato per concordare insieme le misure correttive da attuare.

    L’impegno di Rexel

    I Fornitori svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel successo di Rexel. In uno spirito di condivisione e di miglioramento comune delle pratiche della catena del valore, Rexel si impegna anche nei confronti dei suoi Fornitori, in particolare attraverso i suoi team preposti agli acquisti.

    Rexel e i suoi dipendenti si impegnano a rispettare gli stessi impegni dei Fornitori, come sopra definiti, in termini di diritti umani, condizioni di lavoro, ambiente, etica e conformità.

    In particolare, nel quadro di un approccio basato sull’ acquisto consapevole e responsabile, Rexel e i suoi dipendenti si impegnano a garantire:

    Integrità

    • Non sollecitare, offrire o ricevere alcun omaggio o invito, né qualsiasi altro beneficio che possa influenzare o essere percepito come tale da influenzare le relazioni commerciali con i Fornitori.
    • Evitare qualsiasi conflitto di interessi, reale o apparente.

    Professionalità

    • Trattare il Fornitore con onestà e lealtà.
    • Selezionare i Fornitori secondo criteri che promuovano la trasparenza, in particolare incoraggiando le offerte competitive e la formalizzazione degli impegni presi.

    Privacy

    • Garantire la riservatezza dei dati non pubblici divulgati durante le relazioni di business, così come i diritti di proprietà intellettuale dei suoi Fornitori.

    Concorrenza

    • Rispettare la normativa in tema di Diritto alla Concorrenza, applicando le regole contenute nella guida stessa e seguendo i corsi di formazione Rexel sul diritto della concorrenza.
    • Rispettare il diritto alla concorrenza nelle relazioni commerciali con Fornitori, clienti e concorrenti.
    • Astenersi dal condividere informazioni di carattere riservato con i suoi Fornitori e concorrenti.

    Ambiente

    • Ridurre del 35% le emissioni di gas a effetto serra nelle operazioni Rexel (scopi 1 e 2) entro il 2030 rispetto al 2016 (1).
    • Ridurre del 45% l’intensità delle emissioni di CO2 provenienti dai prodotti e servizi venduti dal Gruppo entro il 2030 rispetto al 2016 (1).

    (1) Obiettivi convalidati dalle iniziative Science Based Targets.

    Sviluppo sostenibile

    • Integrare le performance sociali, ambientali ed etiche dei fornitori nei criteri di selezione dei fornitori stessi.

    Il presente Codice non può essere ritenuto in contraddizione con alcun impegno contrattuale esistente tra il Fornitore e Rexel. Salvo diversa disposizione dei contratti, i Fornitori sono tenuti, in caso di conflitto, a rispettare i termini dei contratti. Il Codice deve essere associato sistematicamente ai contratti d’acquisto.


    Riferimenti

    Guida Etica Rexel Italia
    https://ethique.rexel.com/it/

    Codice di Condotta e Anticorruzione Rexel Italia
    https://ethique.rexel.com/it/codice-di-condotta-anticorruzione/introduzione/

    Diritto della concorrenza Rexel Italia
    https://ethique.rexel.com/it/diritto-della-concorrenza/introduzione/

    Dichiarazione di impegno ambientale Rexel Italia
    https://rexel.it/Content/images/Ambiente/dichiarazione-ambientale-2020.pdf

    Dichiarazione sui Minerali di Conflitto Gruppo Rexel
    https://www.rexel.com/content/uploads/sites/2/2019/11/Conflict-minerals- Statement.pdf

    Activity report Gruppo Rexel
    https://today.rexel.com/en

    Dichiarazione universale dei Diritti Umani
    https://www.un.org/en/universal-declaration-human-rights

    Norme internazionali del lavoro dell’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO)
    www.ilo.org

    Convenzione Internazione sui diritti dell’Infanzia
    https://www.ohchr.org/en/professionalinterest/pages/crc.aspx

    Sustainable Development Goals
    https://www.un.org/sustainabledevelopment/sustainable-development-goals

    United Nations Global Compact
    www.unglobalcompact.org

    Contatti

    Sustainable development department, Gruppo Rexel Parigi
    sustainability@rexel.com

    Compliance Officer, Gruppo Rexel Parigi
    compliance@rexel.com

    Corrispondente etico dei Paesi del Gruppo
    https://www.rexel.com/en/ethic-contact

    Per offrirvi la migliore esperienza utente possibile online, utilizziamo i cookie. Utilizzando il nostro sito web e il Webshop, acconsentite all'utilizzo dei cookie. ×
    Per ulteriori informazioni consultare la nostra dichiarazione sulla protezione dei dati