Il vostro numero di conto cliente non è più attivo.

Il numero di conto cliente selezionato non è più attivo. Per poter accedere allo Shop attivare uno dei numeri di conto cliente elencati.

Selezione numero di clienti attivi

    Nessun numero di conto cliente disponibile

    Il numero di conto cliente non è più attivo. Per favore rivolgersi all'amministratore oppure alla vostra Filiale EM.

    ×

    FAQ e suggerimenti pratici

    Torna alla panoramica Blog
    Notizie, EM e-mobility

    Calcolo della potenza allacciata

    La mobilità elettrica è un settore di attività importante per gli installatori elettricisti con un potenziale di ordinazioni enorme. I seguenti suggerimenti pratici rispondono brevemente e in modo preciso alle domande più importanti relative a come calcolare la potenza allacciata durante l’installazione di più infrastrutture di ricarica.

    Potenza allacciata o fabbisogno di potenza?
    La potenza allacciata si riferisce alla protezione dell’edificio. Il fabbisogno di potenza viene determinato per l’infrastruttura di ricarica.

    Come si determina il corretto fabbisogno di potenza in un nuovo edificio?
    Il modo migliore per farlo è utilizzare la norma SIA 2060 o gli strumenti online idonei. Il calcolo è semplice: potenza per punto di ricarica, moltiplicata per il numero di punti di ricarica installati, moltiplicato per un fattore di correzione conforme alla norma SIA 2060 che dipende dal numero di punti di ricarica. I dettagli nel nostro post sul blog «Determinare la potenza allacciata: più facile di quanto si pensi.».

    Come si determina la potenza allacciata disponibile nelle case plurifamiliari già esistenti?
    È importante la dimensione del dispositivo di protezione dell’armadio di allacciamento abbonato (AAA). Per scoprire quanta energia è disponibile per l’infrastruttura di ricarica, l’ideale è misurare il profilo di carico.

    Quanto dovrebbe durare la misurazione del profilo di carico?
    La misurazione del profilo di carico dovrebbe idealmente comprendere due settimane standard, cioè non periodi di vacanza. È importante che durante questo periodo le utenze maggiori, come fornelli o pompe di calore, siano in funzione, per determinare il fabbisogno di potenza preciso dell’edificio senza infrastruttura di ricarica.

    È possibile realizzare un’infrastruttura di ricarica con più di due stazioni senza la gestione del carico?
    Teoricamente sì, ma con grande probabilità porterà a problemi dovuti al sovraccarico dell’allacciamento domestico.

    Che cos’è la gestione dinamica del carico?
    La gestione dinamica del carico tiene conto dell’intero utilizzo di energia dell’edificio e determina a quanto deve ammontare la potenza massima per la ricarica dei veicoli elettrici per non sovraccaricare l’allacciamento domestico. Un contatore energetico privato nel sistema di distribuzione principale fornisce i dati energetici necessari per la gestione del carico. 

    Che cos’è la gestione statica del carico? 
    In caso di gestione statica del carico, è disponibile una potenza predefinita e determinata per la ricarica dei veicoli. Questo valore è sempre costante e indipendente dal consumo effettivo di energia elettrica dell’edificio. Deve quindi essere sempre prevista una certa riserva, in modo da non sovraccaricare l’allacciamento domestico.

    Gestione dinamica o statica del carico?
    Se possibile, è preferibile una gestione dinamica del carico, anche se richiede maggiore impegno per l’installazione e investimenti più elevati. Tuttavia, la decisione dipende sempre anche dalla protezione dell’allacciamento e dal numero di parcheggi necessari.


    EM.Conoscenza

    Guida alla scelta della stazione di ricarica idonea

    Scaricare gratis la nuova guida EM e-mobility.

    blog-anschlussleistung-cover-it-221115150148.jpg




    Ulteriori informazioni

    Determinare la potenza allacciata: più facile di quanto si pensi

    Le stazioni di ricarica elettrica domestiche sono sempre più richieste. Come determinare la potenza allacciata corretta per un impianto di ricarica? Maggiori informazioni

    cta-anschlussleistung-221107120130.jpg

    EM e-mobility
    Formazione

    Formazione EM e-mobility. Iscriversi, allenarsi, partire: Con il nostro programma di formazione vi offriamo un’introduzione compatta e ampia al tema della mobilità elettrica. Maggiori informazioni

    emobility-schulung-220815151122.jpg
    Torna alla panoramica Blog
    Per offrire all'utente la migliore esperienza online possibile, utilizziamo cookie e tracker per analisi di marketing. Facendo clic sul pulsante "OK", si accetta l'uso di cookie e tracker. In caso contrario, i cookie e i tracker non verranno applicati durante la visita in corso.
    Per ulteriori informazioni consultare la nostra dichiarazione sulla protezione dei dati