Il vostro numero di conto cliente non è più attivo.

Il numero di conto cliente selezionato non è più attivo. Per poter accedere allo Shop attivare uno dei numeri di conto cliente elencati.

Selezione numero di clienti attivi

    Nessun numero di conto cliente disponibile

    Il numero di conto cliente non è più attivo. Per favore rivolgersi all'amministratore oppure alla vostra Filiale EM.

    ×

    Pianificare per tempo l’addio ai tubi fluorescenti

    Torna alla panoramica Blog
    Notizie, EM Luce

    La pianificazione anticipata paga

    La problematica del clima è un fenomeno mondiale correlato principalmente al consumo di energia. Una quota determinante è rappresentata dal consumo di energia elettrica per tutte le apparecchiature dell’impiantistica. Parte considerevole di questo consumo è destinata all’illuminotecnica.

    In base ai dati dell’UFE, Ufficio federale dell’energia, attualmente questo consumo equivale a 7 miliardi di kWh all’anno, pari al 12% del consumo di corrente dell’intera Svizzera. In conformità a un accordo con il settore dell’illuminazione, entro il 2025 questo consumo dovrà essere dimezzato in Svizzera. Questo obiettivo sarà possibile grazie allo sviluppo ultrarapido dei LED e all’incremento di efficienza a questi correlato, associati alla sostituzione di gran parte delle lampade classiche.

    Sostituire i tubi fluorescenti con i LED:
    ​​​​​​​Di cosa occorre tener conto

    I tubi LED rappresentano un’alternativa efficiente dal punto di vista energetico rispetto ai tubi fluorescenti. A seconda dell’applicazione, rendono possibili risparmi di energia dal 40 al 65% rispetto alle lampade fluorescenti tradizionali.

    Regolamento UE sull’Ecodesign

    In Svizzera queste misure sono integrate nella Strategia energetica 2050. Per lampadine e lampade ciò comporta anche il recepimento del regolamento dell’Unione Europea 2019/2020UE sull’Ecodesign a partire dal 1° settembre 2021. Il regolamento prevede un’«eliminazione» graduale delle lampade alogene, fluorescenti e fluorescenti compatte a elevato consumo energetico, grazie alla sostituzione con tecnica LED. In futuro non sarà più consentito mettere in circolazione queste lampadine «classiche», tuttavia sarà possibile continuare a vendere le merci già in commercio e utilizzare le lampade già acquistate. La figura 1 mostra le scadenze per le diverse lampade.

    • Dal 1° settembre 2021 verranno eliminate le lampade fluorescenti compatte con reattore integrato, le lampade alogene lineari ad alto voltaggio e le lampade alogene a basso voltaggio con riflettore. 
    • Dal 1° settembre 2023 verranno eliminate le lampade fluorescenti T8 e le lampade alogene ad alto e basso voltaggio.

    Si potrà continuare a utilizzare le lampade fluorescenti compatte senza reattore integrato, le lampade alogene ad alto voltaggio molto luminose, le lampade fluorescenti T5, le lampade fluorescenti circolari e diverse lampade ad alta pressione (con eccezioni), ma anche lampade per applicazioni speciali.

    Figura 1 Eliminazione di sorgenti luminose dal 1° settembre 2021 e dal 1° settembre 2023, secondo il regolamento dell’Unione Europea 2019/2020UE sull’Ecodesign (fonte per il calendario dell’eliminazione: licht.de) / *Requisiti specifici per determinati tipi di lampade secondo i produttori

    fl-roehren-grafik-2021-IT.png

    La progettazione è alla base della sostenibilità

    Dopo tali date, ovvero 1° settembre 2021 e 1° settembre 2023, potranno verificarsi problemi di manutenzione per gli impianti luce esistenti per l’assenza di ricambi per le lampade non funzionanti. Accaparrarsi scorte di sorgenti luminose vietate in futuro non è sicuramente la soluzione. L’onere progettuale può variare in funzione delle lampade o degli impianti esistenti. L’obiettivo da porsi è una maggiore sostenibilità degli impianti luce futuri rispetto a quelli esistenti. La figura 2 mostra le correlazioni.

    La sostenibilità non è casuale, deriva dalla progettazione. Soprattutto per gli impianti di dimensioni maggiori quali palestre, superfici di vendita e di produzione e persino uffici, considerazioni tempestive in tal senso sono importanti. La progettazione necessaria varia in funzione del potenziale di risparmio prefissato. EM propone diverse soluzioni suddivise in tre livelli: Buona / Migliore / Ottima.

    Figura 2 Soluzioni sostenibili sul piano ecologico ed economico richiedono un onere progettuale maggiore. (Fonte: licht.de)

    fl-roehren-grafik-02-2021-IT.png

    Buona – Migliore – Ottima

    Una progettazione più accurata è sempre vantaggiosa e porta a soluzioni ottimali. Contattate i nostri esperti di illuminotecnica prima che sia troppo tardi, EM Luce sarà lieta di consigliarvi e assistervi nella progettazione illuminotecnica.

    • Soluzione buona – sostituzione delle lampadine: sostituire una lampadina tradizionale con un retrofit LED è una buona soluzione. Il consumo energetico è nettamente inferiore, ma occorre verificare attentamente la compatibilità con gli attacchi e i reattori esistenti, la diffusione e la qualità della luce desiderate, nonché la regolazione e il controllo.
    • Soluzione migliore – sostituzione della lampada: sostituire l’intera lampada offre una maggiore sicurezza. Una lampada LED completa ha un’efficienza luminosa superiore ed è quindi nettamente più efficiente rispetto a una lampadina retrofit all’interno di una lampada esistente. Inoltre una lampada completa offre un’illuminotecnica ottimale, fino a 5 anni di garanzia e costi di manutenzione inferiori. Anche per la sostituzione della lampada occorre verificare le possibilità di controllo.
    • Soluzione ottima – progettazione illuminotecnica specifica per l’applicazione con lampade LED: un sistema di illuminazione individuale e specifico, combinato con una gestione della luce, rappresenta la soluzione ottimale. Offre il massimo comfort per gli utenti e porta la luce esattamente dove serve in modo efficiente. L’impiego di lampade regolabili consente di controllare la luce in funzione della luce diurna.

    Una progettazione più accurata è sempre vantaggiosa e porta a soluzioni ottimali. Contattate i nostri esperti di illuminotecnica prima che sia troppo tardi, EM Luce sarà lieta di consigliarvi e assistervi nella progettazione illuminotecnica.


    Ulteriori informazioni

    Conoscere EM Luce

    Un progetto in quattro mosse per la soluzione di illuminazione perfetta: EM Luce offre competenza per l'illuminazione, un assortimento indipendente dai produttori e una proposta di servizi studiata per una soluzione completa perfetta da un unico fornitore. Dovete assolutamente conoscerla. Ulteriori informazioni

    Zermatt-750x500.jpg

    La soluzione giusta per qualsiasi applicazione

    Scuole, uffici, hotel o capannoni industriali: ci assicuriamo che ogni spazio sia adeguatamente illuminato. I seguenti scenari mostrano come procediamo per sviluppare la migliore soluzione personalizzata. Ulteriori Informazioni

    Titelbild-Seuzach-750x500.jpg
    Torna alla panoramica Blog
    Per offrirvi la migliore esperienza utente possibile online, utilizziamo i cookie. Utilizzando il nostro sito web e il Webshop, acconsentite all'utilizzo dei cookie. ×
    Per ulteriori informazioni consultare la nostra dichiarazione sulla protezione dei dati